SEI IN > VIVERE VARESE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Gazzada Schianno: chirurgia toracica, dal feto all'adulto. Specialisti a confronto a Villa Cagnola il prossimo 3 maggio

3' di lettura
8

La chirurgia toracica, pediatrica e dell'adulto, sarà protagonista il prossimo venerdì 3 maggio, nella sala Paolo VI del Centro congressi di Villa Cagnola, a Gazzada, in occasione della prima edizione del Convegno “Giornate Insubriche di Aggiornamento in Chirurgia Toracica Pediatrica e dell’Adulto”.

L'evento riunisce i chirurghi pediatrici e i chirurghi toracici della ASST Sette Laghi, ma anche tutte le figure coinvolte nel complesso percorso di cura dei pazienti che necessitano di un intervento di chirurgia toracica a qualunque età, da prima della nascita, ancora nel ventre materno, all'età adulta.

Il convegno non vuole solo essere l'occasione per fare il punto sul livello e i risultati raggiunti su questo tema, ma soprattutto si propone come un momento di confronto da cui maturare ulteriori spunti di sviluppo, da condividere poi sul territorio per alimentare preziose sinergie a livello di tutta l’ATS Insubria, dalle cure primarie, medici di medicina generale e pediatri di famiglia in primis, agli altri specialisti che intervengono nell'approccio multidisciplinare alle patologie trattate.

Il Convegno, infatti, si occuperà della gestione delle patologie chirurgiche di pertinenza toracica del neonato e, ancora prima, del feto, del bambino e, attraverso l’adolescenza, dell’adulto.

La sessione mattutina sarà dedicata agli argomenti di pertinenza chirurgica pediatrica. In particolare, verrà presentato il Progetto Interdisciplinare per le Malformazioni Polmonari Congenite “Respiriamo, insieme”, che vedrà l'intervento di tutte le figure professionali del Dipartimento materno-infantile di ASST sette Laghi, diretto dal Prof. Massimo Agosti, che, con il team della Chirurgia Pediatrica, di cui è Direttore il Dott. Valerio Gentilino, accolgono, accompagnano e si prendono cura delle famiglie di bambini affetti da tali patologie, anche quelli a cui la malformazione viene diagnosticata prima della nascita. Un percorso di cura complesso e delicato, in cui gli specialisti sono affiancati da psicologi, psicoterapeuti e volontari, che giocano un ruolo altrettanto decisivo. A conferma dell'importanza della componente “care” declinata in ambito perinatale, una tavola rotonda sarà proprio dedicata a "la voce della famiglie".

Del resto, proprio nel trattamento delle malformazioni polmonari congenite e della CPAM in particolare, la Chirurgia Pediatrica dell'Ospedale Del Ponte, in questi anni, si è distinta a livello nazionale ed europeo incrementando notevolmente l'attività in questa direzione.

Il pomeriggio vedrà invece il focus spostarsi sui temi relativi alla patologia malformativa polmonare dell’adulto.

La lettura magistrale affronterà il tema della formazione in Chirurgia Toracica e, a seguire, la terza sessione, sarà dedicata al ricordo di Maria Cattoni, brillante chirurga toracica all'Ospedale di Circolo, dell'équipe del Prof. Andrea Imperatori, scomparsa prematuramente, a cui è stato intitolato un premio, che verrà assegnato a fine giornata alla migliore comunicazione scientifica presentata durante il convegno.

L’ultima sessione verterà sulle malformazioni polmonari nel paziente adulto, ma con strettissima relazione agli argomenti affrontati nella parte delle tematiche pediatriche.

I relatori ed i moderatori che interverranno all’evento sono noti esperti nazionali e internazionali.

Il Convegno, di cui sono responsabili scientifici il Dott. Valerio Gentilino e il Prof. Andrea Imperatori, rappresenterà un interessante opportunità di aggiornamento e confronto per chirurghi di tutte le discipline, biologi, infermieri, ostetrici, psicologi (discipline di Psicologia e Psicoterapia), educatori... Ogni figura troverà, ciascuno per la propria competenza, argomenti di aggiornamento, riflessione e spunti di ricerca sia di base che applicata alla clinica, su tematiche di grande rilievo clinico e sperimentale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2024 alle 17:33 sul giornale del 17 aprile 2024 - 8 letture






qrcode