SEI IN > VIVERE VARESE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Saronno: il progetto "Sport si può" riparte con il Comune e Saronno Servizi

1' di lettura
22

Sport generico

Il Progetto Sport Si Può rappresenta una iniziativa storica per Saronno e per la Provincia di Varese, perché da anni garantisce ai bambini con disabilità delle scuole primarie statali di frequentare un corso di nuoto presso la piscina di Saronno, con la collaborazione dell’Associazione Polha Varese.

Quest’anno sarà il Comune di Saronno, insieme alla Saronno Servizi Sportiva, ad organizzare il servizio e a finanziarlo anche con un contributo dei Lions, per la continuità del progetto anche nell’edizione 2024. Potranno partecipare 60 bambini, le iscrizioni sono aperte e l’attività partirà dal 9 febbraio fino a maggio. Hanno seguito l’iter del progetto gli assessorati allo Sport e alle Politiche Sociali.

“Abbiamo voluto garantire – spiega l’assessore allo Sport Gabriele Musaròl’accesso allo sport e in particolare ad uno sport così importante per la salute come il nuoto ai bambini che sono stati al centro del progetto Sport Si Può anche negli scorsi anni. Perché per noi davvero lo sport deve essere possibile per tutti”. Sport si può è una delle iniziative rivolte ai disabili.

“Stiamo lavorando a trecentosessanta gradi per promuovere, sviluppare e coordinare attività sportive, ricreative e culturali rivolte a ragazzi e persone portatrici di handicap – conferma l’assessore alle Politiche Sociali, Ilaria Pagani - per dare pari opportunità a tutti. In particolare, noi crediamo molto nel valore di questo progetto perché l’acquaticità abbatte le barriere e gli ostacoli motori riconciliando il termine attività’ motoria con disabilità”.



Sport generico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2024 alle 18:39 sul giornale del 06 febbraio 2024 - 22 letture






qrcode