SEI IN > VIVERE VARESE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Riunione in Prefettura per istituire un presidio fisso della Polfer alla stazione di Saronno

2' di lettura
20

Si è tenuto questa mattina, presso la Sala Motta della Prefettura di Varese, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto di Varese, Salvatore Pasquariello, alla presenza del Dott. Marco Magrini, Presidente della Provincia, dell’Avv. Davide Galimberti, Sindaco di Varese, del Dott. Michele Morelli, Questore, del Col. Marco Gagliardo, Comandante Provinciale dei Carabinieri, del Gen. B. Crescenzo Sciaraffa, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza.

Oltre ai suddetti componenti fissi del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, hanno partecipato anche l’Avv. Attilio Fontana, Presidente della Regione Lombardia, il Dott. Franco Belvisi, Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Busto Arsizio, il Dott. Fabrizio Roberto La Vigna, Dirigente del Compartimento della Polizia Ferroviaria di Milano, il Dott. Enrico Bellavita, Direttore Generale di Ferrovie Nord, l’On. Andrea Pellicini e l’On. Maria Chiara Gadda, collegata in videoconferenza.

L’argomento all’ordine del giorno ha riguardato l’istituzione di un presidio fisso della Polizia Ferroviaria presso la Stazione di Saronno, il cui iter è già stato attivato con un’interlocuzione tra la Prefettura di Varese e il Ministero dell’Interno, che ha già fornito delle indicazioni operative per l’avvio dell’istruttoria. I partecipanti al tavolo, nell’evidenziare l’importanza di questo nodo ferroviario, il terzo per traffico in tutta la Lombardia, hanno condiviso l’esigenza di un’ulteriore presenza delle forze di polizia a Saronno con un presidio fisso della Polfer, che contribuirebbe a dare un senso di maggiore sicurezza ai tanti viaggiatori che transitano in questa stazione (circa 30.000 al giorno e oltre 600 treni).

Sono stati inoltre illustrati gli interventi di riqualificazione del progetto “Saronno City Hub”, promosso da Ferrovie Nord e finanziato dalla Regione Lombardia con oltre 45 milioni di euro, che prevede la realizzazione di un nuovo “Polo infrastrutturale tecnologico e manutentivo” con la riqualificazione e il restyling della stazione di Saronno centro e di alcune aree limitrofe, rendendo tutta la zona più sicura e accessibile.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2024 alle 18:41 sul giornale del 06 febbraio 2024 - 20 letture






qrcode