SEI IN > VIVERE VARESE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Saronno: è stato chiuso martedì da ATS Insubria l’hub vaccinale di via Parini

2' di lettura
50

Dopo quasi due anni di attivita frenetica ha chiuso ufficialmente martedì il centro vaccinale di via Parini, allestito nella palestra della ex scuola Pizzigoni per far fronte all'emergenza sanitaria esplosa nel 2020.

Era il 12 aprile del 2021 quando è stato aperto presso l'ex edificio scolastico quello che sarebbe diventato un punto di riferimento per i cittadini residenti non solo a Saronno ma anche nei Comuni limitrofi, cittadini delle tre province di Varese, Milano e Monza Brianza che hanno qui trovato un ambiente organizzato e professionale dove effettuare le dosi di vaccino anti coronavirus.

Sono stati, soprattutto i primi 12 mesi di attivita quelli che hanno permesso di combattere davvero la pandemia, in un luogo che l'Amministrazione saronnese non ha esitato a sistemare, adeguare e mettere a disposizione di Regione Lombardia e Ats Insubria per rispondere ad una situazione eccezionale.

Nel tardo pomeriggio di martedì 28 febbraio, Ats Insubria ha comunicato la chiusura del centro vaccinale di Saronno alla cooperativa Medici Insubria, che ha informato il Sindaco di Saronno.

“Si è trattato di un riuscito gioco di squadra - afferma il Sindaco Airoldi - Il mio ringraziamento e quello della Giunta vanno a tutti coloro, singoli e organizzati, che ne hanno consentito il funzionamento: sono davvero tanti e il rischio è quello di tralasciare qualcuno. Innanzitutto i tecnici comunali, che lo hanno progettato e allestito in pochi giorni, la Cooperativa Medici Insubria che ha gestito la componente sanitaria, tutti i medici e gli infermieri che hanno prestato servizio presso l’HUB, la Polizia Locale, il personale della locale Croce Rossa Italiana e Protezione Civile, l’Associazione Nazionale Carabinieri, il Gruppo Alpini, quei commercianti che hanno contribuito ai pasti dei volontari, la Foto-ottica Fusetti, i tanti volontari, primi tra tutti gli amici di ‘Saronno Amica’, che ci hanno consentito di erogare un servizio, di alta qualita in momenti davvero difficili, utile e gradito agli utenti”.

Il Sindaco Augusto Airoldi



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2023 alle 15:56 sul giornale del 02 marzo 2023 - 50 letture






qrcode